Meditare fuori dal mondo

Abbiamo testato 3 applicazioni di VR sviluppate per la meditazione e il benessere mentale.

Tom Wickens

é un autore di articoli sulla realtá virtuale, pubblicati sulla pagina Medium Virtual Reality Pop. Vive e lavora a Bristol, in Gran Bretagna.

Alcuni sostengono che la realtà virtuale non sia all'altezza dell'hype che ha generato. Gli sviluppi nell'hardware, tuttavia, stanno rapidamente migliorando sia la grafica che la portabilità delle applicazioni. Al momento la realtà virtuale viene utilizzata in vari modi, dai tour di storia alle simulazioni di allenamenti. Quella della meditazione e, più in generale, del benessere mentale, è un'area che sta vivendo un grande sviluppo nell'ambito dei contenuti per VR.
Le applicazioni sono progettate per calmare e ridurre lo stress con una combinazione di suoni e immagini. È la natura stessa della realtà virtuale che può in qualche modo essere un vantaggio, consentendo di immergersi completamente in un mondo isolato dalla realtà esterna.

Abbiamo testato tre app di meditazione nella realtà virtuale e analizzato i diversi approcci, sia a livello grafico e di usabilità, sia nel concetto base che si è voluto implementare.

 

Guided Meditation VR

Guided Meditation VR ha oltre un centinaio di ambienti da scaricare e provare, è possibile immergersi direttamente con una meditazione "standard" o personalizzarla. Scegliendo l'opzione personalizzata, siamo stati in grado di selezionare un ambiente e scegliere quale audio accompagnasse l'esperienza di meditazione.

Con ambienti che spaziano da spiagge e foreste, da savane e cime montuose, l'applicazione offre alcune delle migliori grafiche visive che è possibile vedere su Oculus Go.
È possibile immergersi completamente nell'ambiente con un'audioguida che aiuta l'utente, in modo discreto e piacevole, durante gli esercizi di respirazione.

La cosa grandiosa di questa app è l'attenzione ai dettagli e la diversità degli ambienti tra cui scegliere. Sebbene non sia interattiva, alcune scene cambiano nel tempo e presentano aspetti animati come le foglie che cadono dagli alberi e il sole che sorge sull'orizzonte.

Guided Meditation VR

EVOLVR

Sulla piattaforma di social VR di Microsoft, AltSpace VR, una serie di sessioni settimanali di meditazione e yoga vengono organizzati direttamente dal CEO dell'azienda Jeremy Nickel e dal suo team. Le sessioni di gruppo sono gratuite, ma è possibile svolgere sessioni individuali a pagamento.

Abbiamo partecipato a una delle sessioni di gruppo, che è iniziata con una breve introduzione, prima di passare alle presentazioni con gli altri utenti, a cui è possibile chiedere dove vivono e cosa li ha portati a fare parte del gruppo (i partecipanti possono scegliere di non partecipare alle introduzioni se preferiscono). Le presentazioni offrono la possibilità di conoscere la comunità, chi si è imbattuto nella sessione in modo casuale e chi partecipa regolarmente.

Dopo le presentazioni, Jeremy ci guida attraverso la meditazione. La differenza principale tra queste sessioni e le altre è lo stare insieme a un gruppo di persone reali, anche se in un ambiente virtuale. Sebbene fossimo tutti in posizioni geografiche diverse, meditavamo tutti allo stesso tempo in un posto.

Ciò che EvolVR offre è un'esperienza comune rilassante, particolarmente utile per coloro che per una serie di motivi non possono uscire di casa e socializzare. È un'occasione per connettersi con gli altri senza la necessità di viaggiare o pagare, e calarsi in un'atmosfera accogliente e partecipata da gente curiosa.

EVOLVR

Chakra VR

Chakra VR guida l'utente attraverso i punti focali del chakra (la mappatura del corpo propria dello yoga e della medicina ayurvedica), incoraggiandolo a focalizzare la propria "energia" un punto dopo l'altro. Insieme a un'audioguida, ci si siede all'interno di una cerchia di quattro avatar che accompagnano l'utente durante la meditazione.

L'ambiente, generato da un motore grafico 3D, si espande lentamente e si contrae, fornendo un riferimento visuale per il ritmo della respirazione. Lo sfondo per l'ambiente è nero, e ciò serve a incoraggiare l'utente a concentrarsi sull'ambiente circostante e a sintonizzarsi sull'esperienza, senza aggiungere elementi di disturbo.

Chakra VR

Ogni applicazione ha i suoi vantaggi. EvolVR è un valido strumento alternativo alle meditazioni di gruppo e Chakra VR è educativa ed è in grado di condurre l'utente in uno stato mentale di calma assoluta. Quanto a Guided Meditation VR, il suo punto forte è offrire un'esperienza visiva di altissima qualità e, rispetto alle altre, quello di poter essere usata con un hardware meno costoso. 

In un mondo in cui il trasferimento di informazioni sta accelerando rapidamente e siamo costantemente distratti dalla tecnologia, sembra essere un paradosso combinare la meditazione con la realtà virtuale. 

_____________

Questo articolo é apparso originariamente in inglese su Virtual Reality Pop

 

realtà virtuale, meditazione, tecnologia
Globale - 2019
Tom Wickens

é un autore di articoli sulla realtá virtuale, pubblicati sulla pagina Medium Virtual Reality Pop. Vive e lavora a Bristol, in Gran Bretagna.

Pubblicato:
30-04-2020
Ultima modifica:
30-04-2020
;